MICROLOY®

Finitura superficiale di superfici articolari metalliche

La finitura delle superfici articolari protesiche in lega di cobalto è realizzata mediante tecnologia MICROLOY®, un processo di lavorazione alle macchine utensili a controllo numerico che sottopone i componenti semilavorati a vari e successivi processi di rettifica e lucidatura sino ad ottenere elevatissimi gradi di precisione geometrica e di rugosità al fine di ridurre l’usura del polietilene.

FUNZIONE DEL TRATTAMENTO MICROLOY®

Il trattamento di finitura superficiale MICROLOY® serve per ottenere elevatissimi gradi di precisione geometrica e bassi valori di rugosità di superfici metalliche che devono articolarsi con componenti in polietilene, con lo scopo di ridurre l’usura del polietilene.

Il trattamento MICROLOY® sui condili femorali di protesi totale di ginocchio consente di ridurre del 48% l’usura dell’inserto in polietilene rispetto ad un trattamento tradizionale di finitura [Gigante et al., 2013]

Permedica utilizza il processo tecnologico  MICROLOY® per la finitura superficiale delle superfici articolari metalliche dei seguenti dispositivi protesici:

• GKS Prime: componenti femorale e tibiale
• GKS Prime Flex Mobile BIOLOY: componenti femorale e tibiale
• GKS Prime Flex: componente femorale
• GKS One: componente femorale
• GKS Butterfly: perno tibiale e boccola femorale
• Teste articolari in CrCo
• Inserto Jump System a doppia mobilità

TECNOLOGIA

La finitura superficiale tradizionale di componenti protesiche articolari metalliche (condili femorali e piatti tibiali di protesi di ginocchio e testine e inserti in metallo di protesi d’anca) consiste nella rettifica delle superfici mediante macchine utensili multiassiali a controllo numerico computerizzato (CNC; errore ca. 50-100 μm), seguita da una lucidatura manuale fino ad ottenere una rugosità superficiale di ca. Ra = 0,04 μm.

Il limite principale di tale trattamento tradizionale è l’errore di forma che si genera rispetto alla forma geometrica teorica della componente protesica.

La tecnologia MICROLOY® di Permedica consiste nella rettifica con macchine rettificatrici multiassiali CNC ad alta precisione che consentono una rettifica del pezzo seguita da una lucidatura a specchio della superficie metallica, fino ad ottenere valori di rugosità simili a quelli di superfici in ceramica (ca. Ra = 0,01 μm) eliminando completamente qualunque operazione manuale di lucidatura e di conseguenza qualsiasi errore di forma superiore a 0,05 μm.